Italian Albanian Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Croatian English French German Portuguese Romanian Russian Serbian Spanish Swahili

Alluvione nella Valle del fiume Arno 1966

Il Battaglione Sabotatori Paracadutisti fu la prima unità ad intervenire la sera del 4 novembre 1966, grazie alle prestazioni dei mezzi anfibi in dotazione.

Partecipò attivamente, con personale e materiali, al soccorso delle zone alluvionate del Valdarno e dell'Ombrone, prodigandosi, con mezzi propri, nel trasporto delle persone rimaste isolate nei casolari ed effettuando numerosi salvataggi di coloro che trovarono rifugio sui tetti delle abitazioni. Gli incursori (all'epoca "Sabotatori") risolsero innumerevoli problemi di grande difficoltà e di varia natura provvedendo, tra l'altro, al trasporto di medicinali di prima necessità presso il reparto pediatrico dell'Ospedale di Pontedera (PI).

Si collaborò, inoltre, alla rimozione dei detriti, di carcasse di animali, di fango e di rottami vari. Tali interventi, protrattisi 24 ore su 24 per 15 giorni, valsero ai sabotatori l'elogio delle autorità e la riconoscenza delle popolazioni.