Italian Albanian Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Croatian English French German Portuguese Romanian Russian Serbian Spanish Swahili

HK MP5

GENERALITA'

Pistola mitragliatrice in cal. 9 mm. parabellum, munita di silenziatore (Ver. SD3), costruita dalla tedesca HECKLER & KOCH, con sistema di chiusura a rulli di bloccaggio. Selettore di tiro a quattro posizioni: sicura, colpo singolo, raffica di tre colpi, raffica continua; sistema di chiusura del tipo ritardato mediante rulli di bloccaggio ( chiusura metastabile ).

FUNZIONAMENTO

Automatico e semiautomatico, per azione diretta dei gas sulla testa dell’otturatore.

CICLO FUNZIONALE

All'atto dello scatto, il cane lancia il percussore che percuote la capsula della cartuccia causando la deflagrazione della polvere in essa contenuta, i gas generati spingono il proiettile fuori dalla canna e, allo stesso tempo, tramite scanalature ricavate in camera di cartuccia, che hanno anche il compito di evitare che il bossolo aderisca completamente alla camera di cartuccia, esercitano una pressione sulla testa dell'otturatore tenuto in chiusura dai rulli di bloccaggio, i quali, costretti a rientrare nella loro sede da appositi piani inclinati ricavati sulla culatta, spingono il portapercussore fuori dal suo alloggiamento causando lo sbloccaggio completo dei rulli; l'otturatore é così libero di completare la sua corsa all'indietro, caricando il cane con la relativa molla, e la molla di recupero.

Durante questa fase, il bossolo è agganciato dall'unghia estrattrice ed espulso da un'apposita finestra praticata sul lato destro del castello. Esaurita la spinta all'indietro, l'otturatore viene spinto in avanti per effetto della distensione della molla di recupero e porta in camera di cartuccia un nuovo proiettile, durante tale fase, l'estremità posteriore del carrello otturatore, aggancia la leva del cane abbassandola, lasciando libero il cane di colpire il percussore, qualora fosse premuto il grilletto.

 

PARTI COSTITUTIVE

Castello con canna, dispositivo di mira e di carica;

Otturatore;

Impugnatura con congegno di scatto;

Testata con calciolo retrattile;

Copricanna;

Serbatoio;

Cinghia;

 

SICUREZZE

Ordinaria, blocca la leva del grilletto.

Contro lo sparo prematuro, data dalla incompleta apertura dei rulli di bloccaggio che non permettono al portapercussore di avanzare e quindi di portare il percussore a contatto con il fondello della cartuccia.

Contro l'apertura prematura data dal tempo che occorre ai rulli di bloccaggio di rientrare nella testa dell'otturatore e spingere indietro il portapercussore (solo allora l'otturatore è libero di arretrare).

 

MECCANISMO DI MIRA

Dato da mirino fisso con protezione del mirino e tacca di mira a diottria rotante. Azzeramento in direzione a mezzo della vite laterale destra sul blocco dell'alzo, che, filettata sul blocco fisso, trascina con se il gruppo dell'alzo mobile, ogni giro completo, sia in un senso che nell'altro, determina uno spostamento del tiro a 25 metri di 5,5 cm..

Azzeramento in elevazione a mezzo della ghiera godronata con diottrie di mira, che svincolata a mezzo dell'apposito utensile dal supporto di elevazione, può salire e scendere sul proprio asse inclinato, ogni click della vite filettata, determina uno spostamento di 1,4 cm. a 25 metri.

 

Sul castello inoltre, sono stati ricavati due punti di attacco per congegni ottici di puntamento.

 

DATI TECNICI

calibro

9 mm.

celerità di tiro

800 colpi/minuto

velocità iniziale

285 m/s

tiro utile

100 m.

Rigature

6 destrorse passo costante

peso senza serbatoio

3,1 kg.

lunghezza con calcio ripiegato

610 mm.

lunghezza con calcio esteso

780 mm.

Lunghezza canna

146mm

 

MP5 A4

Differisce dalla versione SD3 per la mancanza del silenziatore, altri dati differenti sono:

peso

2,55 kg

Lunghezza

680 mm

Canna

225 mm

Velocità di uscita del proiettile

400 m/s